Parrocchia Natale del Signore

 

n° 47 aprile 2006

-Pagina iniziale

-Sommario
-Dal taccuino del parroco
-Editoriale
-Cronache e appuntamenti
   Incontri quaresimali
   Beatitudini
   Giornata parrocchiale
   Quaresima di fraternità
   Arezzo ci attende
   Carnevale e ... quant'altro
   Estate ragazzi 2006
-i passi della missione
-per crescere nella fede
-brani per riflettere
-a proposito di...
-itinerari
   Il senso del pellegrinaggio
   Per parrocchia la strada
-la finestra di d. Seba
-opinioni a confronto
-vita della Chiesa
   Deus caritas est
   Martiri per la fede
   Lampada per i miei passi
   Concistoro
   Comportamenti
   Monsignor Peradotto
   Cripta del Duomo
   Caritas
-forum

Vita della Chiesa

CHIESA NEL MONDO

Lampada per i miei passi

Il 27 febbraio scorso la sala stampa della Santa Sede ha diffuso il Messaggio di Benedetto XVI per la Giornata Mondiale della Gioventù (GMG) celebrata il 9 aprile 2006, Domenica delle Palme.

Il Messaggio, di cui riportiamo testualmente ampi stralci, è l’anello di congiunzione tra la GMG 2005 di Colonia e l’appuntamento di Sidney 2008.

Don Paolo Giulietti, responsabile del Servizio di Pastorale giovanile della CEI, ha affermato: “Questo messaggio vuole tenere viva la fiamma di Colonia. Sei mesi dopo l’appuntamento di Colonia non dobbiamo permettere che quella fiamma si affievolisca, si offuschi; bisogna tenere sempre viva dentro di noi la tensione spirituale…”.

La luce è una costante delle GMG: Le lampade di Marienfeld, le candele di Toronto, le fiaccole di Roma… I ragazzi hanno molta dimestichezza con tutto ciò che illumina la notte…

È un messaggio per i giovani che però possiamo pensare rivolto anche ai… giovani da più tempo.

Cari giovani, nel rivolgermi con gioia a voi che state preparandovi alla XXI Giornata Mondiale della Gioventù, rivivo nel mio animo il ricordo delle arricchenti esperienze fatte nell’agosto dello scorso anno in Germania. La Giornata di quest’anno verrà celebrata nelle diverse Chiese locali e sarà un’occasione per ravvivare la fiamma di entusiasmo accesa a Colonia e che molti di voi hanno portato nelle proprie famiglie, parrocchie, associazioni e movimenti…

…Il tema che propongo alla vostra considerazione è un versetto del Salmo 118 (119): “Lampada per i miei passi è la tua parola, luce sul mio cammino… ”.

Dio si rivela nella storia, parla agli uomini e la sua parola è creatrice. In effetti il concetto ebraico “dabar”, abitualmente tradotto con il termine “parola”, sta a significare tanto parola che atto. Dio dice ciò che fa e fa ciò che dice…

Cari giovani, amate la parola di Dio e amate la Chiesa, che vi permette di accedere a un tesoro di così alto valore, introducendovi ad apprezzarne la ricchezza.  Amate e seguite la Chiesa, che ha ricevuto dal suo Fondatore la missione di indicare agli uomini il cammino della vera felicità. Non è facile riconoscere ed incontrare l’autentica felicità nel mondo in cui viviamo…

Cari giovani, meditate spesso la parola di Dio e lasciate che lo Spirito Santo sia il vostro maestro. Scoprirete allora che i pensieri di Dio non sono quelli degli uomini; sarete portati a contemplare il vero Dio e a leggere gli avvenimenti della storia con i suoi occhi; gusterete in pienezza la gioia che nasce dalla verità…

Occorre prendere sul serio l’esortazione a considerare la parola di Dio come un’arma indispensabile nella lotta spirituale; essa agisce efficacemente e porta frutto se impariamo ad ascoltarla, per poi obbedire ad essa…

Cari giovani, vi esorto ad acquistare dimestichezza con la Bibbia, a tenerla a portata di mano, perché sia per voi come una bussola che indica la strada da seguire. Leggendola imparerete a conoscere Cristo… La lettura, lo studio e la meditazione della Parola devono poi sfociare in una vita di coerente adesione a Cristo e ai suoi insegnamenti…

Costruire la vita su Cristo, accogliendone con gioia la Parola e mettendone in pratica gli insegnamenti: ecco, giovani del terzo millennio, quale dev’essere il vostro programma!… E se Gesù vi chiama, non abbiate paura di rispondergli con generosità, specialmente quando vi propone di seguirlo nella vita consacrata o nella vita sacerdotale. Non abbiate paura: fidatevi di Lui e non resterete delusi.

Cari amici, con la XXI Giornata Mondiale della Gioventù, che celebreremo il prossimo 9 aprile, Domenica delle Palme, intraprenderemo un ideale pellegrinaggio verso l’incontro mondiale dei giovani, che avrà luogo a Sidney nel luglio 2008….

Sin d’ora, in un clima di incessante ascolto della parola di Dio, invocate, cari giovani, lo Spirito Santo, Spirito di fortezza e di testimonianza, perché vi renda capaci di proclamare senza timore il Vangelo sino agli estremi confini della terra. Maria, presente nel Cenacolo con gli Apostoli in attesa della Pentecoste, vi sia madre e guida… vi aiuti a restare saldi nella fede, costanti nella speranza, perseveranti nella carità, sempre docili alla parola di Dio. Io vi accompagno con la mia preghiera, mentre di cuore tutti vi benedico.