Parrocchia Natale del Signore

Via Boston 37, Torino

Emergenza Ucraina

Iniziative diocesane: rimaniamo in collegamento con gli uffici diocesani (Caritas e Migranti), attenti alle indicazioni che vengono suggerite. Tutti i dettagli qui.

Accoglienza in quartiere: lavoriamo alla proposta di accogliere una famiglia in un alloggio nel nostro quartiereTutti i dettagli qui.

8 maggio 2022

Emergenza Ucraina: benvenuti!

Da sabato 7 maggio è con noi una famiglia ucraina (una mamma con due bambini), ospitata nell'alloggio messo a disposizione in quartiere e sistemato in queste settimane da alcuni volontari della parrocchia. Non vediamo l'ora di poterli conoscere di persona!


3 aprile 2022

Emergenza Ucraina: una proposta di accoglienza

Alla fine delle Messe di sabato 2 e domenica 3 aprile è stato letto il messaggio riportato qui sotto: se qualcuno vuole partecipare al progetto donando del tempo può contattare la segreteria parrocchiale. Le offerte verranno raccolte in segreteria dopo le messe di sabato 9 e domenica 10 aprile, oppure possono essere versate sul conto corrente della Parrocchia con causale "Ucraina". Rimaniamo anche in contatto con la Caritas diocesana e attenti alle indicazioni del vescovo.

 

Carissimi,
in queste settimane siamo tutti rimasti colpiti da quello che sta succedendo in Ucraina e in molti ci siamo chiesti che cosa poter fare.

Come comunità, abbiamo deciso di avviare un confronto e una prima azione concreta: lunedì 28 febbraio ci siamo ritrovati e abbiamo pensato ad un nuovo progetto di accoglienza per donne e bambini che fuggono dalla guerra. Siamo in contatto con l’Ufficio Pastorale Migranti che da alcune settimane ha attivato uno speciale servizio legato all’emergenza Ucraina; una famiglia della nostra comunità ha messo a disposizione un piccolo alloggio, che si sta attrezzando e presto sarà pronto per accogliere i primi ospiti. Se qualcuno avesse altre case a disposizione, lo può segnalare.

Come comunità vorremmo impegnarci a sostenere questi fratelli in fuga dalla guerra, in tre modi:
- anzitutto con la preghiera;
- vorremmo creare una rete di sostegno con persone pronte a collaborare in base alla disponibilità di tempo di ognuno;
- vorremmo sostenere economicamente il progetto per far fronte alle spese dell’accoglienza.

All’uscita potrete incontrare alcuni volontari che potranno dare informazioni più dettagliate e annoteranno, se vorrete, i nominativi delle persone interessate a sostenere il progetto, che saranno invitate a una prossima riunione.


Offerte per sostenere il progetto di accoglienza "Ucraina"

Se vuoi contribuire con un'offerta, puoi fare un versamento sul conto:
IBAN: IT88Q0623001137000046359622
intestato a: Parrocchia Natale del Signore
causale: "Ucraina"

Le offerte raccolte serviranno a sostenere le spese dell'accoglienza di una famiglia in quartiere. Se le offerte ricevute dovessero superare le necessità, verranno versate alla Caritas diocesana per i progetti legati all'emergenza Ucraina (vedi qui sotto).


4 marzo 2022

Emergenza Ucraina: prime indicazioni

Seguendo le indicazioni diocesane, proponiamo come prime forme di aiuto a chi fugge dalla guerra:

Proposte dell'Ufficio Pastorale Migranti
- in collaborazione con la COMUNITÀ UCRAINA TORINO, raccoglie le disponibilità di Parrocchie, comunità, associazioni e privati che possano mettere a disposizione appartamenti e posti letto per l’accoglienza di persone anziane, coppie e nuclei familiari con bambini provenienti dalla zona di conflitto. Per segnalare tali disponibilità, si può scrivere a segnalazioni@upmtorino.it.
- in collaborazione con l’Esarcato Apostolico in Italia e la COMUNITÀ UCRAINA TORINO, raccoglie materiali per l’assistenza sanitaria in favore della popolazione ucraina. Consulta la lista dei materiali utili qui. Si possono consegnare presso il punto di raccolta in Via Cottolengo, 22 – Torino, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.

Proposte della Caritas diocesana:
- la Caritas ha lanciato una raccolta di offerte per sostenere i progetti di Caritas Italiana direttamente in territorio ucraino o a sostegno dei servizi di accoglienza che le comunità cristiane stanno offrendo nei paesi di confine, o nell’eventuale necessità di accoglienza di profughi in Italia. Le offerte possono essere inviate a:
IBAN: IT 06 D 06085 30370 000000025420
presso: Banca di Asti – filiale Chivasso
intestato a: ARCIDIOCESI DI TORINO – CARITAS
con causale: emergenza Ucraina 2022